Cable Car

Cable Car

Il cable car non è un semplice mezzo di trasporto, ma una vera e propria attrazione.

Questa sorta di tram dà la possibilità di esplorare la città dall’interno o dall’esterno dello scompartimento (alcune volte, letteralmente appesi al veicolo).

Una specie in via di estinzione

I primi tram di San Francisco erano trascinati da cavalli che riuscivano a malapena a percorrere le ripide salite della città. Nel 1873, fu messo in circolazione il primo tram elettrico di San Francisco.

Il cable car può essere considerato un superstite del passato. Questo mezzo di trasporto, infatti, sarebbe stato eliminato nel 1947 se i cittadini furiosi non si fossero opposti alla sua soppressione. Nel 1964, la rete del cable car è stata dichiarata Patrimonio Storico Nazionale.

Il motivo per cui si pensò di farne a meno era l’alto costo di manutenzione: un chiaro esempio ne è il fatto che, ogni due o tre mesi, è necessario sostituire i cavi che permettono al sistema di funzionare, il che implica una spesa di circa 20.000$ per ogni cavo.

Se volete scoprire di più sul funzionamento di questo particolare mezzo di trasporto, vi consigliamo di visitare il Cable Car Museum.

Le linee

Le tre linee del cable car attraversano alcune delle zone più interessanti di San Francisco, come il distretto finanziario, Nob Hill, Chinatown, North Beach, Russian Hill e Fisherman’s Wharf.

Tariffe

  • Adulti: 7$.
  • Maggiori di 65 anni: 3$ (prima delle 7:00 e dopo 21:00), il resto della giornata 7$.

Se avete acquistato la Go San Francisco Card, otterrete un biglietto gratis al giorno. Con la Muni Pass e la City Pass avrete diritto a viaggi illimitati.